fbpx

Spaghetti al nero di seppia su vellutata di patate al brodo di cozze

5′ di lettura

Spaghetti al nero di seppia: che prelibatezza! Specialmente se fatti “alla siciliana”. Delle numerose rivisitazioni attuali (con gamberi, senza pesce, con pomodorini) vi proponiamo oggi una ricetta un po’ gourmet che gioca con la tradizione delle ricette di pesce siciliane senza stravolgerla.

Un piatto leggero, con poche calorie, perfetto per un pranzo estivo delicato ma gustoso. Vi spiegheremo passo passo come cucinare e condire gli spaghetti con il nero di seppia, senza trascurare la nostra cura e attenzione verso le migliori materie prime.

Quali spaghetti usare? La ricetta classica prevede vari formati di pasta, di cui noi vi consigliamo gli Spaghetti Integrali Bio del Pastificio Minardo, gli Spaghettoni Bio Molini Del Ponte e gli Spaghetti Bio del Pastificio Vallolmo.

Ma torniamo a noi! Questa ricetta è una delle varianti ai classici spaghetti al nero di seppie con seppia. Il gusto è diverso ma delicato e squisito: abbiamo usato uno spaghetto quadrato, non abbiamo usato l’estratto di pomodoro, abbiamo sfumato il sugo al vino bianco e abbiamo servito la pasta su una crema di patate al brodo di cozze.

Ingredienti (per 4 persone)

  • 350 g di spaghetti quadrati
  • 700 g di seppie (al netto dopo la pulitura circa 500 g)
  • 1 kg di cozze
  • un bicchiere di vino bianco
  • 3 spicchi d’aglio, pepe e sale qb
  • 600 g di patate
  • un ciuffo di prezzemolo.

Come cucinare e condire gli spaghetti al nero di seppia

  1. Fai pulire le seppie dal tuo pescivendolo, avendo cura di farti mettere da parte le sacche di nero. Riduci le seppie a pezzetti.
  2. Fai dorare in una padella uno spicchio d’aglio intero in olio extravergine d’oliva, aggiungi le seppie tagliate a pezzetti, dopo aver rimosso lo spicchio d’aglio, sala e sfuma con mezzo bicchiere di vino bianco. Infine, aggiungi le sacche di nero.
  3. A parte, dopo aver pulito e tolto il filo alle cozze, falle aprire in un tegame seguendo questo procedimento: fai dorare uno spicchio d’aglio intero (che poi dovrai rimuovere) in olio extravergine di oliva, aggiungi le cozze, metti un coperchio e non appena saranno aperte, sfuma al vino bianco e pepa a piacere. Filtra con un colino il succo delle cozze. Ti servirà per la crema di patate. Non salare.
  4. Procedi col preparare la crema di patate. Fai dorare in un tegame uno spicchio d’aglio intero in olio extravergine di oliva, aggiungi le patate, pelate e tagliate a tocchetti. Non appena saranno ben insaporite (mi raccomando di non aggiungere sale) irrora col brodo delle cozze filtrato e porta a cottura. Frulla le patate fino ad ottenere una crema della consistenza che vorrai e che potrai ottenere dosando a tuo piacere il succo delle cozze.
Vino e nero di seppia
Cozze da pulire per gli spaghetti al nero di seppia
Cozze aperte e da filtrare per gli spaghetti al nero di seppia
Patate&Brodo di cozze&Crema di patate per gli spaghetti al nero di seppia
Spaghetti che cuociono
Ricetta
recipe image
Nome Ricetta:
Spaghetti al nero di seppia su vellutata di patate al brodo di cozze
Autore:
Pubblicato il:
Voto
3.51star1star1star1stargray Based on 2 Review(s)