fbpx

Miele siciliano: il miele migliore d’Italia

5′ di lettura

Il miglior miele d’Italia è siciliano: non si tratta solo di una vanteria! Lo ha decretato nel 2017 una giuria di esperti degustatori a Montalcino, durante la Settimana del Miele. Il primato per il miglior miele di Sicilia e d’Italia è andato quindi al miele di timo dell’Azienda Agricola Miluzzo di Sebastiano Miluzzo, che si trova a Palazzolo Acreide (Siracusa).

Non si trattava di una facile competizione: il miele siciliano è risultato il migliore tra gli 85 concorrenti. Questo, nonostante le difficoltà incontrate dal settore apistico quell’anno, che hanno messo in ginocchio gli apicoltori italiani e drasticamente impattato anche sulla produzione di miele siciliano del 2017.

Nell’Isola la produzione del prodotto è infatti un’attività legata ad una tradizione millenaria, con un’apicoltura che produce tra i mieli più pregiati al mondo. Ma scopriamo di più sulle virtù e le caratteristiche del miele artigianale siciliano.

Il miele sarebbe un antibiotico migliore dei farmaci da banco come sciroppi per la tosse e analgesici per dare sollievo a tosse, mal di gola e malattie delle vie respiratorie. Lo afferma uno studio pubblicato sulla rivista britannica BMJ Evidence-Based Medicine.

Gli studiosi che hanno condotto la ricerca presso la Oxford University, hanno dimostrato che il miele potrebbe rappresentare anche una valida alternativa agli antibiotici in caso di sintomi e disturbi del tratto respiratorio superiore (raffreddore, tosse, faringite, laringite) e dovrebbe essere raccomandato dai medici.

La ricerca è stata basata sull’analisi dei dati di 14 ricerche precedentemente pubblicate su infezioni delle vie respiratorie superiori, per un totale di 1761 individui, bambini compresi. Molti dei problemi respiratori legati ai malanni stagionali sono inoltre spesso di origine virale, per cui gli antibiotici sono inutili e impropri.

Se aggiungiamo alle proprietà del miele le caratteristiche e le note aromatiche del miele siciliano DOP otteniamo dunque un prodotto qualitativamente superiore, con effetti benefici sulla salute anche grazie al contenuto di antiossidanti.

La produzione del miele in Sicilia: la sua importanza per il territorio

La produzione del miele in Sicilia riveste una fondamentale importanza per il territorio, in particolare nelle province di Catania e di Siracusa. In particolare, il comune di Sortino, nel Siracusano, e quello di Zafferana Etnea, nel Catanese, hanno fondato nel 2002 l’associazione nazionale “Le città del miele”, che riunisce i maggiori produttori di miele in Italia. Molto importanti anche i centri di produzione di miele sui Nebrodi, nella zona di Trapani e Palermo.

Le varietà di miele siciliano artigianale bio

Il miele siciliano è dunque un prodotto unico: tra le sue varietà è impossibile non menzionare quello dell’ape nera sicula, ape autoctona ormai quasi in via d’estinzione. Tra le numerose varietà occorre menzionare prodotti di spicco del territorio come di zagara, di carrubo, di castagno, di cardo, di sulla, di timo, di agrumi (arancio, limone e mandarino) e di achillea.

Il Miele Ibleo

Impossibile non dedicare un focus specifico al delizioso e pregiatissimo Miele Ibleo, tra i mieli DOP noti e celebrati al mondo. Un miele la cui storia si perde nei secoli: moltissimi scrittori greci e romani lo descrivono nei propri scritti.

Questo miele siciliano deriva in particolare dal timo, estremamente diffuso nel paesaggio brullo e aspro dei Monti Iblei. La sua produzione, nell’antichità, era legata alla città di Ibla, oggi scomparsa. Il legame tra le api e gli abitanti della città, sudditi del re Iblone, è tanto forte che venivano chiamati “il popolo delle api”, dopo aver scavato le loro abitazioni nell’alta parete rocciosa come appunto le api nell’alveare.

L’effigie dell’ape mellifera era inoltre incisa sulle monete antiche, come simbolo di Ibla, il cui nome divenne in poesia anche sinonimo di dolcezza.

Ma qual è la nostra Ibla odierna? Il maggiore centro di produzione di miele di timo – in dialetto detto “Satra” – risiede ancora oggi sui monti Iblei. Il miele siciliano di timo è riconosciuto come prodotto P.A.T. (Prodotti agroalimentari tradizionali italiani) della Regione Siciliana.

Summary
Miele siciliano: il miele migliore d'Italia
Article Name
Miele siciliano: il miele migliore d'Italia
Description
Il miele siciliano è stato decretato il migliore miele d'Italia. Racconto di come e dove si produce con un focus sul Miele Ibleo. Tra le varietà di miele siciliano occorre menzionare il miele di zagara, di carrubo, di castagno, di cardo, di sulla, di timo, di agrumi (arancio, limone e mandarino) e di achillea.
Author
Publisher Name
Emporio Sicilia