Bivona è un comune in provincia di Agrigento, si trova a sud ovest dei Monti Sicani ed è soprannominato “Città delle Pesche” per la sua particolare dedizione alla coltivazione di questo frutto. Infatti, dagli anni ’50 la città di Bivona coltiva un tipo particolare di pesca, chiamato Pescabivona, che presenta caratteristiche uniche.

Anzitutto, con Pescabivona si intendono tutti i frutti di pesco del tipo Prunus persica L. Batsch. Si tratta di una tipologia a polpa bianca non fondente, di forma sferoidale, con il fondo della buccia di colore bianco-giallo-verde e quello in superficie di tonalità rosse.

I primi pescheti di questa varietà furono impiantati nella zona di San Matteo e, da allora, cinque comuni della provincia di Agrigento si occupano della produzione della Pescabivona. Oltre a Bivona, essi sono Alessandria della Rocca, S. Stefano Quisquina, S. Biagio Platani e Palazzo Adriano.

Pescabivona: un’espansione a vista d’occhio

Dei quattro ecotipi di pesco originari di questa zona della Sicilia, la prima varietà ad essere selezionata è stata la Agostina. Infatti, quest’ultima è dotata di eccellenti qualità e di un periodo di maturazione particolarmente favorevole. Successivamente, si sono aggiunte anche altre varietà, tra cui la Murtiddara, la Bianca e la Settembrina.

A partire dalle prime coltivazioni negli anni ’50, i frutteti si sono espansi in tempi molto brevi, arrivando a comprendere più di 1100 ettari di terreno. Inoltre, nel 2014 la Pescabivona ha ricevuto la denominazione IGP, confermando l’assoluta qualità di un frutto simbolo della città di Bivona, nonché principale prodotto della sua economia.

Sapore, profumo e colori inconfondibili

La particolarità di questo frutto è proprio la sua coltivazione. Infatti, le temperature invernali miti ed i terreni argillosi, porosi, permeabili e ricchi di sostanze organiche permettono di protrarre il periodo di maturazione fino ad ottobre. Inoltre, alla polpa molto dolce si accostano un’ottima consistenza ed un sapore estremamente zuccherino.Nonostante l’inizio della stagione autunnale, la Pescabivona mantiene inalterate le sue qualità, conservando la dolcezza e la consistenza. Dunque, per gli amanti delle pesche questa tipologia rappresenta un ottimo compromesso per gustare il loro frutto preferito anche in autunno.