Read It in: Inglese

Una gustosissima e dissetante granita è sempre ben gradita! Tipicamente estiva, la granita è un dolce freddo al cucchiaio, che fa parte della tradizionale colazione e cucina siciliana. Si tratta di un composto liquido semi-congelato, la cui preparazione prevede acqua, zucchero e succo di qualsiasi cosa preferiate. Insieme al sorbetto, è considerata la progenitrice del gelato, tuttavia ha una consistenza più granulosa e cremosa di quest’ultimo. Inoltre, a seconda della zona in cui è preparata, la compattezza la rende molto simile al compagno sorbetto.

La granita ed i suoi segreti

La preparazione della granita è la più semplice del mondo ed ha origini antichissime. Infatti, già i Greci ed i Romani erano soliti mischiare il succo di frutta con la neve. Ma il merito della ricetta della granita siciliana come la gustiamo adesso va agli arabi, che hanno introdotto nella nostra isola agrumi e canna da zucchero. Un piccolo segreto per la preparazione della granita classica è quello di mettere un limone spaccato in quattro a macerare nel litro d’acqua, per un’ora circa. In questo modo le sostanze aromatiche presenti sia nella scorza, sia nel limone, si scioglieranno nell’acqua. Questo procedimento renderà la granita molto fresca, dissetante e poco calorica, con un sapore molto intenso.

Ecco la ricetta della granita di limone, il frutto siciliano per eccellenza. Esternamente giallo ed internamente bianco, questa specialità di sicilia ha una polpa particolarmente aspra e succosa, ricca di vitamina C: l’ideale per sorseggiare una bevanda buona, genuina e salutare.

Ingredienti

  • 750 ml di acqua
  • 350 g di zucchero
  • 180 ml di succo di limone

Preparazione

Fate bollire l’acqua con lo zucchero per circa 10 minuti, quindi toglietela dal fuoco e fatela raffreddare. Non appena sarà fredda aggiungete il succo di limone filtrato e riponete il composto in freezer, in un contenitore di metallo.

Mescolatela molto spesso con un un cucchiaio, per evitare che diventi un blocco di ghiaccio: questo è il segreto della sua granulosità!

Il giorno successivo, estraete il recipiente dal freezer mezz’ora prima di servire la granita. Quando il ghiaccio inizia a sciogliersi lavorate per bene la granita con un mixer o con una frusta a immersione, fino a raggiungere il grado di cremosità desiderato.

Se, invece, desiderate aggiungervi altri tipi di frutta, caffè, o altro, basterà sostituire questi ingredienti al limone ed il gioco è fatto!

Ricetta
recipe image
Nome Ricetta:
Granita di limone
Autore:
Pubblicato il:
Tempo totale: