fbpx

Cioccolato di Modica: una storia dai mille gusti

Il cioccolato è la passione di grandi e piccini: vellutato, dolce e pastoso, al latte o fondente, è un dessert che accontenta tutti. Ma quanto ne sappiamo della sua variante modicana, riconosciuta nel 2018 come prodotto IGP (Indicazione Geografica Protetta)? Il noto cioccolato di Modica ha ottenuto cioè dall’Unione Europea il marchio di tutela giuridica per i prodotti agricoli e alimentari la cui qualità e reputazione dipende dall’origine geografica. Un riconoscimento a cui ha contribuito senza dubbio anche l’instancabile lavoro del Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica, che include venti produttori di cioccolato della città.
Ma quali sono le caratteristiche del famosissimo cioccolato modicano? Scopriamole insieme.

Sembra che la preparazione del noto dolce sia arrivata in Sicilia nel XVI secolo tramite la dominazione degli Spagnoli, i quali l’avrebbero appresa a loro volta dagli Aztechi, una popolazione precolombiana del Messico. I documenti dell’archivio dei Grimaldi, famiglia regnante del Principato di Monaco che si stabilì a Modica nel XVI secolo, indicano il 1747 come data di nascita ufficiale del cioccolato modicano. I siciliani modificarono infatti la ricetta azteca originale aggiungendo zucchero e spezie, come vaniglia, cannella e peperoncino, senza alterarne però la preparazione con lecitine varie e grassi vegetali.
Come si prepara dunque il cioccolato di Modica? La sua particolarità è la realizzazione senza il concaggio, un procedimento comune invece nella produzione di tutti gli altri tipi di cioccolato e così chiamato a partire dalla forma a conchiglia, conca, delle prime macchine usate nella fase necessaria a rendere l’impasto fluido e omogeneo.

I segreti della sua preparazione sono infatti questi: ingredienti naturali, quasi grezzi, e lavorazione a freddo. L’impasto di semi di cacao tostati e macinati viene infatti lavorato ad una temperatura intorno ai 40° con aggiunta di zucchero semolato, che così non si scioglie e che conferisce al cioccolato di Modica la caratteristica consistenza granulosa. La massa viene poi versata nei peculiari stampi di latta (ianni) per renderla omogenea e far scomparire eventuali bolle d’aria. Le tavolette ottenute hanno tutte le stesse dimensioni, colore marrone non uniforme e profumano di cacao tostato.

La percentuale di cacao e le calorie del cioccolato di Modica

Dotata di una consistenza granulosa e di un sapore intenso, la cosiddetta ciucculatta muricana contiene, come anticipato, granuli di zucchero e spezie. Ulteriore peculiarità è la ridotta percentuale di grassi: il cioccolato di Modica contiene infatti solo quelli naturalmente presenti nei semi di cacao ed è privo del burro di cacao aggiunto solitamente nel processo di lavorazione.

In altre parole, quello di Modica è il tipo di cioccolato con in assoluto la percentuale di calorie più bassa. Molto amato per questo dagli sportivi e da chi è molto attento alla linea, il dolce, composto solo dalla massa di cacao “nuda”, presenta una percentuale di grassi pari soltanto al 50% di burro di cacao naturalmente contenuto nelle fave di cacao e non include mai latte, un ingrediente dall’alta percentuale di grassi.

Come mangiare e dove comprare il cioccolato modicano

Al pistacchio, allo zenzero, bianco, al peperoncino, alla cannella, alla vaniglia: i gusti del cioccolato di Modica sono decine e sfidano curiosità e creatività di cuochi e appassionati. Sono inoltre numerose le ricette che è possibile trovare online su come utilizzarlo per preparare torte, ciambelle, dolci e piatti salati. Il nostro consiglio è però quello di consumarlo al naturale, magari con un buon amaro e al termine di un pasto di deliziose specialità siciliane.

Dove comprarlo? Non occorre servirsi di Amazon: la forza del cioccolato artigianale di Modica sta nei piccoli e medi produttori locali, caratterizzati dai prezzi competitivi e dal rispetto per la storia e la tradizione del territorio. Non è un caso infatti che proprio nella città in provincia di Ragusa si tenga ogni anno un’importantissima sagra del cioccolato modicano, Chocomodica. Vi suggeriamo di non perdere l’occasione per gustare questa prelibatezza unica immersi nella bellezza del tipico barocco siciliano, con la sua architettura raffinatissima di palazzi fastosi ed eleganti monumenti.

Porta la Sicilia sulla tua tavola: su Emporio Sicilia è facilissimo acquistare cioccolato di Modica IGP in mille varianti e combinazioni. Scegli i nostri prodotti siciliani tradizionali.

  • Cioccolato di Modica IGP Cacao – DONNA ELVIRA

    3.80
    Acquista ora
  • Casalindolci cioccolato di modica pregiato alla cannella

    Cioccolato Modicano – Cannella – CASALINDOLCI

    2.00
    Acquista ora
  • Crema al cioccolato Ciomod da spalmare

    Crema al Cioccolato – CIOMOD

    5.00
    Acquista ora
  • Cioccolato di Modica IGP al Pistacchio - CIOMOD

    Pistacchio – Cioccolato di Modica IGP – CIOMOD

    4.50
    Acquista ora
Summary
Cioccolato di Modica: una storia dai mille gusti
Article Name
Cioccolato di Modica: una storia dai mille gusti
Description
Caratteristiche del cioccolato di Modica IGP. Come si prepara e dove nasce il cioccolato siciliano, la sua percentuale di cacao, le calorie, come mangiarlo e dove comprarlo. In offerta su Emporio Sicilia.
Author
Publisher Name
Emporio Sicilia