fbpx

Anelletti al forno con melanzane

Anelletti al forno alla siciliana: esiste un piatto della tradizione tanto amato e conosciuto? Spaghetti e risotti non possono battere l’acquolina in bocca di un magnifico timballo, specialmente se di anelletti al forno con melanzane!
Piatto appetitoso e versatile, si adatta a mille gusti e varianti: da quella senza carne, a quella al forno in bianco, da quella alla norma a quella vegan, da quella al forno con besciamella a quella appunto al forno con melanzane, la pasta al forno siciliana, anche nella versione senza glutine, è seconda per fama e creatività solo agli amatissimi arancini o arancine

Anelletti al forno alla siciliana: tra storia e tradizione

Formato caratteristico di Palermo e della sua provincia, ma diffusissimo anche al di fuori del capoluogo, quello degli anelletti alla siciliana, amatissimi anche nella versione alla palermitana, è un tipo di pasta legato in particolare all’ambito casalingo, facile da trasportare e grazie alla sua consistenza particolarmente indicato per il timballo.
Adatta ad ogni stagione e ricorrenza, la pasta al forno siciliana è protagonista insostituibile di pranzi natalizi, scampagnate e giornate di mare in famiglia.
Ma come nascono gli anellini alla siciliana? Pare che le prime paste forate siano addirittura un retaggio del Medioevo: gli anelletti in particolare, secondo la leggenda, rievocavano i gioielli e gli orecchini circolari delle donne arabe più importanti.
Non bisogna infatti dimenticare che alla diffusione della pasta secca nell’isola, di cui si hanno notizie documentate sin dal 1154, sembra abbia contribuito anche la dominazione araba: nelle zone di Trabia e Termini Imerese sono ancora visibili i mulini importati dalla popolazione.
Come fare però gli anelletti siciliani? Oggi vi proponiamo una delle ricette della tradizione più amate da grandi e piccini: il timballo di anelletti al forno con melanzane

Ingredienti

Preparazione

Iniziate la preparazione degli anelletti al forno con melanzane versando olio in una padella antiaderente a fondo largo: qui fate rosolare uno spicchio d’aglio finché non sarà dorato e l’olio ne risulterà insaporito. Versate poi nella padella la passata di pomodoro con sale, pepe e foglioline di basilico e lasciatela cuocere a fuoco basso per circa 25-30 minuti.
Nel frattempo, tagliate a cubetti di 0,5 cm il caciocavallo (non usatelo ancora!) e fate le melanzane a dadini spessi 0,5 cm, dopo averle lavate, asciugate, spuntate e tagliate a fettine per il lato lungo.
Friggete poi i cubetti di melanzana in un tegame dai bordi alti pieno di olio a temperatura 180° finché non sono dorati, scolateli dall’olio in eccesso e adagiateli su carta da forno.
Mentre la melanzana rassoda, lessate i vostri anelletti in una pentola d’acqua salata fino a che non diventano al dente. Versateli poi nel sugo, lasciateli cuocere a fuoco basso per circa 2 minuti e amalgamate a pasta e condimento, una volta spento il fornello, melanzane e caciocavallo.
Prendete una teglia di circa 25 cm di diametro oliata, versateci e spargeteci il pangrattato in modo omogeneo e trasferiteci gli ingredienti mescolati cercando di uniformarne la superficie. Per formare una gustosa crosticina in superficie, aggiungete una bella spolverata di formaggio grattuggiato prima di mettere la teglia nel forno statico preriscaldato a 230° per 5 minuti.
A fine cottura, qualche minuto fuori dal forno per farla rassodare ed il vostro timballo di anelletti alla siciliana con melanzane è pronto!

Ricetta
Nome Ricetta:
Anelletti al forno con melanzane
Pubblicato il:
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:
Voto
31star1star1stargraygray Based on 1 Review(s)